VI PRESENTO I PRESCELTI

È arrivato l’atteso giorno di presentarvi un altro prescelto, ovvero la ribelle Julia.

Julia ha i capelli molto lunghi di un color nero carbone e gli occhi color nocciola che ti rapiscono il cuore al primo incrocio del suo sguardo. E’ dispettosa, testarda e a volte misteriosa …. una vera bomba atomica!

Come tutti gli altri protagonisti non è frutto della mia fantasia, Julia esiste veramente.

Chi è Julia nella realtà? Vi presento l’unica protagonista di Pentar che porta lo stesso nome anche nella vita reale.

Julia è nata nel sud della Spagna precisamente a Malaga, città natale del famosissimo pittore Pablo Picasso, un luogo a dir poco meraviglioso.

Ragazza intelligente, educata e timida al primo impatto, ma una volta presa confidenza diventa l’esatto opposto, un’esplosione di simpatia e spensieratezza. Quando l’ho conosciuta, mettendo per un attimo da parte la sua timidezza iniziale, pensavo fosse una ragazza molto forte, invece mi sono trovata davanti una persona tanto fragile, sempre alla ricerca di conferme e conforto, capendo in fondo che anche le persone sono come i libri, dove la copertina spesso e volentieri inganna tutto ciò che effettivamente c’è dietro.

Le nostre strade si sono incrociate nel 2017 grazie ad un viaggio a Tenerife, dove Julia faceva la cameriera nell’albergo dove io e Martina ( nome inventato) alloggiavamo. Infatti il nostro primo incontro è stato molto particolare, io e la mia carissima amica eravamo sedute davanti al bancone del bar per assistere ad uno spettacolo e Julia dopo qualche minuto é venuta a prendere la nostra comanda.

Durante la serata io e Martina assistemmo ad una scenata nella quale il suo responsabile la prese per un braccio e iniziò a “gridarle contro“, fino a portare Julia ad andarsene via piangendo. Dopo aver visto quella scena mi alzai e mi recai da lei per controllare se era tutto apposto. 

Ricordo che era seduta su uno scalino, con le lacrime che le segnavano il viso ed una sigaretta metà spenta tra le dita. Con il mio scarso spagnolo iniziai a parlarle finché abbiamo cominciato a conoscerci meglio, non fu facile, perché io con lo spagnolo sono proprio una frana, ma ne valse la pena. Da quella volta abbiamo iniziato ad uscire tutte le sere, aspettavamo che finisse il turno di lavoro in albergo e poi ce ne andavamo insieme in giro per locali a chiacchierare, ridere e scherzare.

Sono passati già quattro lunghi anni dall’ultima volta che vidi Julia.

Vi assicuro che per averla citata nel mio libro, anzi, per averla resa uno dei personaggi principali del mio romanzo è stata una persona importante per me e mi è rimasta bene impressa nella mente.

Il nome Julia deriva dal latino e significa colei che discende da Giove o è devoto ad esso, sta a significare una persona affascinante e fantasiosa, proprio come la persona che ho conosciuto io, personalmente non credo molto che il significato di un nome cercato su internet o su qualche libro possa rappresentare una persona, però questo nome si addice veramente alla ragazza che ho avuto modo di conoscere e che mi ha portato oggi a raccontarvi di lei.

6 comments

  1. Serena Boffelli

    Come sempre,sei una grande..anche il tuo cuore è GRANDE❤️Ce l’hai fatta conoscere ed amare…È un personaggio che si distingue molto bene!!!! La amiamo anche noi lettori,con sentimento e voglia di proteggerla!!! Brava Vale👍👏👏😘

    1. Valentina

      Ti ringrazio per le belle parole… sono contenta che i miei intenti sono riusciti alla grande…
      Sono felice che voi siate riusciti ad amarla come me .

  2. Mariarosa S.

    Julia mi ha fatto pensare molto a chi ti potevi essere ispirata e dalla tua presentazione ho capito che una persona incontrata casualmente ha creato in te un personaggio ricco di carattere e forza d’animo nelle avversità. Brava al prossimo🤗

    1. Valentina

      Buonasera Mariarosa,
      la ringrazio per le belle parole .
      eh si, i miei incontri nella vita reale mi ispirano per i personaggi del mio fantastico mondo e mi ritengo fortunata di ciò.
      Al prossimo articolo!☺️

  3. Anna

    Che dire?!
    Sei una scrittrice con qualcosa in più…
    Ci stai consegnando le chiavi che aprono il portone d’ingresso del tuo mondo fantastico, facendolo cosi diventare un po’ anche il nostro…
    Conoscere i personaggi più a fondo, ce li fa amare ancora di più…fa venire voglia di leggere senza sosta per sapere come va a finire… capire se i nostri personaggi riusciranno nel loro intento…
    Tutto Fantastico…amo il tuo libro… amo i personaggi…
    Brava brava brava!!!!!!

    1. Valentina

      Buonasera Anna,
      La ringrazio per le belle parole.
      Sono contenta che il mio intento di trascinare i miei lettori all’interno di questo racconto o meglio dire all’interno del mio mondo sia andato a buon fine .
      Spero le possa piacere anche ciò che ho in riservo per voi.
      grazie ancora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.